DANCEHALL QUEEN STYLE VS TWERK: LE DIFFERENZE E LE SIMILITUDINI

DANCEHALL QUEEN STYLE VS TWERK: LE DIFFERENZE E LE SIMILITUDINI

‘’Ah quindi Dancehall ?!?

FAMMI VEDERE COME BALLI TWERK’’

‘’QUINDI QUESTA SERA FATE UN’ESIBIZIONE DI DANCEHALL?!?

FIGO!  VEDRO’ UNO SHOW DI TWERK!’’

Mi è successo mille volte! Nessuno ne ha colpa, sono danze che stanno conquistando il mondo oggi, per questo esiste poco materiale che ne spieghi origini e differenze.

Come grande amante e promotrice di questi due stili mi riservo l’onore di fare informazione!

Per questo oggi vi racconto della differenza che esiste tra Dancehall, in particolare Queen Style e Twerk.

Partiamo dalla origini:

Entrambe gli stili hanno provenienza dalla cultura black, afroamericana (giamaicana).

Ma la DANCEHALL FEMALE vede i suoi primi waistline business (=affari di bacino) agli inizi degli anni ’50 con il Mento e Calypso quando, appunto, si iniziavano a fare i primi passi verso il futuro della musica reggae, con ritmi molto pacati rispetto ai contemporanei, dove a farla da padrone era l’attitudine.

La parola TWERK invece venne utilizzata per la prima volta nel 2000 nel singolo “Whistle While You Twurk”del duo statunitense Ying Yang Twins. Busta Rhymes ft. Nicki Minaj sdoganano in seguito il richiamo al movimento con il loro brano intitolato “#TwerkIt”.

A livello etimologico il termine Twerk è l’unione tra la parola inglese Twist (=torsione) e Jerk (=scuotere).

Passando ora alla parte più pratica ecco una serie di differenze che rendono la DANCEHALL FEMALE diversa dal TWERK e viceversa.

DANCEHALL

  • Nei movimenti della Dancehall che prevedono l’utilizzo del bacino, la schiena è spesso parte fondamentale del movimento, la skill di una ballerina di dancehall è proprio la mobilità della schiena.
  • Gli steps utilizzati per ballare la musica Dancehall sono passi sociali, ovvero conosciuti da tutti coloro che sono vicini a questa cultura e hanno richiami ad argomenti sociali e di accadimenti quotidiani.
  • Un’elemento essenziale per ballare Dancehall è il feeling, il groove, il sentimento che comunichi mentre balli. Ballare Dancehall significa esprimere un’emozione, un significato: devi saperlo raccontare senza le parole.
  • Il DANCEHALL QUEEN STYLE si balla sulla musica dancehall e per ogni era occorre conoscere il modo giusto di interpretare lo stile tra attitudini e steps diversi.

TWERK

  • Per essere una brava ballerina di TERK devi ricercare la massima insolazione dei glutei, la massima skill di una ballerina di twerk è la pulizia di movimento.
  • Il Twerk prevede la ricerca delle combinazioni più complicate svolte nelle posizioni e con le posture più ricercate, lavorando sui bit, sugli extra bit e su tutto ciò che rende articolato il movimento.
  • Lo studio di questa disciplina è fortemente tecnica, oltre che di potenziamento muscolare allo scopo di raggiungere una maggiore performance fisica. Si ricerca lo svolgimento migliore del maggior numero di tecniche e isolazioni possibili.
  • Il Twerk è una disciplina di contaminazione, ovvero è possibile mixarla a qualsiasi altro stile di danza: Hiphop, Vogue, Danza moderna, il florwork della contemporanea, Heels, Exotic…
  • E’ possibile ballare Twerk su qualsiasi canzone ritmata, il gioco sta proprio nel prendere più bit possibili con le tecniche del Twerk che più si adattano.

In realtà c’è anche qualcosa che accomuna fortemente questi due stili e sono, chiaramente, gli elementi per il quale vivo per condividere queste discipline!

 

Questi due stili: La Dancehall Queen Style e il Twerk sono simbolo di emancipazione femminile.

Un mondo dove possiamo spingere fuori il massimo della nostra femminilità ed essere forti, piene di energia, estremamente comunicative e FIERE!

Fiere di ciò che siamo, fiere di come siamo e pronte a far ciò che siamo il meglio di noi!

se ti è piaciuto questo articolo iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornata sui nuovi post




per maggiori informazioni scrivimi su instagram

follow
Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *